Home » » Tidei al lavoro per un parco archeologico

 

Tidei al lavoro per un parco archeologico

SANTA MARINELLA – Si è svolta venerdì, presso l’ufficio del Sindaco, la tavola rotonda sul tema dell’archeologia ed in particolar modo della campagna degli scavi nel sito di Castrum Novum. Un mondo scientifico ed universitario lavora in collaborazione con il Gruppo Archeologico Cerite che presidia il sito e gli scavi, garantendone l’integrità e la possibilità di fruizione da parte dei visitatori. «Il sito storico – dice l’archeologo Flavio Enei - può vantare numerose pubblicazioni, visite, laboratori ed interesse da parte di Università internazionali, che più volte hanno partecipato agli scavi ed alla ricerca scientifica. Siamo uno dei pochi Comuni d’Italia ad aver ottenuto una autorizzazione agli scavi da parte del Ministero per i Beni Culturali in questo sito che rappresenta un esempio unico di città fortificata. Grazie al contributo del gruppo archeologico cerite, siamo riusciti a ripulire e recuperare diversi siti archeologici in città dove sono stati installati cartelloni informativi che ne descrivono la storia. Dopo questa scommessa sarebbe grandioso poter recuperare quanto è stato portato via da Santa Marinella ed esposto presso il Vaticano». «Per quanto mi riguarda – afferma la Fratarcangeli, delegata al marketing territoriale – è stato un amore a prima vista, che sarà sicuramente un punto di attrazione forse unico nel Mediterraneo. La mia idea è quella di dare un valore attualizzato alle nostre bellezze archeologiche così come avviene nei maggiori siti storici». «Credo che in pochi sappiano che Santa Marinella non è solo la città del cinema – sottolinea il sindaco Tidei - dei presidenti della Repubblica ma anche dell’archeologia e della scienza. Sono tanti i siti archeologici in città che credo neanche i miei concittadini conoscono quale ad esempio la Castellina che i più attribuiscono a Civitavecchia. Stiamo trattando con la signora Piperno la possibilità di donazione al Comune di Villa Rosa che potrebbe essere, visto la sua collocazione equidistante tra Castrum novum e la Città della Scienza, una club-house, un luogo di riunione ed ospitalità per tutto il mondo dell’Archeologia e della Scienza nonché dei Turisti che in questo posto potranno trovare ristoro ed itinerari di grande interesse. L’idea di questa amministrazione è quella di costruire un parco archeologico con il nostro potenziale da inserire in  un progetto globale, quello dell’Etruria con i comuni di Cerveteri, Tarquinia e Civitavecchia, una collaborazione istituzionale che possa consentire di mettere in rete il proprio patrimonio creando di fatto un pacchetto turistico che pochi altri territori possono vantare, anche grazie facilità di collegamenti rappresentata dalla vicinanza con il porto di Civitavecchia con l’aeroporto di Fiumicino, dalla presenza della rete ferroviaria, delle autostrade e dell’Aurelia».  

(12 May 2019)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi - Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy