Home » » Mtb Santa Marinella avvolta nel tricolore con Gianfranco Mariuzzo

 

Mtb Santa Marinella avvolta nel tricolore con Gianfranco Mariuzzo

CICLOCROSS Bilancio positivo per la Cicli Montanini ai campionati italiani di Schio in Veneto

Un titolo di campione italiano con Gianfranco Mariuzzo, un secondo di Michele Feltre e un sesto di Libero Ruggiero: si può riassumere così il bilancio più che lusinghiero della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ai campionati italiani ciclocross disputati a Schio in Veneto.
Eccellente la prova nella quale Mariuzzo ha fatto suo il titolo tricolore nella categoria master 6: l’aria di casa (non molto lontano da Musile di Piave) e un percorso perfetto per guidare e spingere sono stati gli ingredienti della vittoria per Mariuzzo che aggiunge nel proprio palmares un altro titolo tricolore a distanza di 3 anni dall’ultima volta. 
Sul podio ha preceduto Biagio Palmisano dell’Asd Narducci (atleta che per un momento ha insidiato la leadership provvisoria di Mariuzzo) e Flavio Zoppas della Vimotorsport.
«Sono contento di aver trovato un percorso così tecnico dove serviva guidare ed anche restare in equilibrio sulla sabbia - dichiara Gianfranco Mariuzzo, già campione d’Italia di ciclocross nel 2017 - mi sono preparato a puntino per questo appuntamento ed è filato tutto liscio nonostante una caduta e la presenza di Palmisano che ha provato a lottare fino in fondo per il primato” ha commentato Mariuzzo che nella stagione corrente di ciclocross 2019-2020 è salito sul podio del campionato europeo di ciclocross».
Altro corridore veneto, santamarinellese di adozione, Michele Feltre che è andato vicinissimo alla riconferma del titolo tra i master 7 ma ha trovato avanti a sé Renzo Valentini con una marcia in più per vincere la maglia mentre si è attestato in sesta posizione Libero Ruggiero che ha gareggiato tra i master 2.
«La vittoria di Mariuzzo, i piazzamenti di Feltre e Ruggiero - commenta il presidente Stefano Carnesecchi - ci ripagano di tutti i grandi sacrifici che facciamo in giro per l’Italia ma questi risultati ci permettono di iniziare l’anno 2020 nel migliore dei modi per un impegno sempre maggiore e per ottenere ancora altri successi anche grazie alla fiducia dei nostri sostenitori e sponsor».
In contemporanea ai tricolori di Schio, una parte del team santamarinellese si è presentata ai nastri di partenza della settima prova del Roma Master Cross al Parco Laurentino di Roma: nuovamente vittorioso Angelo Ciancarini un’altra tra i master 7, un secondo posto di Daniele Tulin tra i master 4, un terzo di Claudio Albanese tra i master 6, buoni piazzamenti anche per Mauro Gori (4°M6), Giuseppe Cherubini (8°M5), Daniele Bagnoli (11°M5), Massimo Negossi (8°M6) e Claudio Savioli (7°M7).

(15 Gen 2020 - Ore 20:20)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy